Test San Giustino – Risultato

8 ottobre 2015

ZAMBELLI ORVIETO – TOP QUALITY SAN GIUSTINO = 3-0

(25-22, 25-21, 25-18)

ORVIETO: Sabbatini 17, Rossini 12, Kotlar 11, Iacobbi 5, Ubertini 1, Pesce 1, Rocchi (L), Fastellini 4, Hromis 2, Volpi 2, Serafini. N.E. – Tiberi. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.

SAN GIUSTINO: Francia 17, La Rocca 6, Tosi 5, Spicocchi 5, Falotico 1, Izzo, Giorgi (L1), Marinangeli. N.E. – Bartolini, Vescovi, Ditommaso, Bortolot, Fabbri (L2). All. Alessandro Della Balda e Claudio Nardi.

ZAMBELLI (b.s. 7, v. 11, muri 2, errori 20).

TOP QUALITY (b.s. 8, v. 2, muri 6, errori 12).

Arbitro: Max Fox.

ORVIETO (TR) – Il confronto infrasettimanale del mercoledì al Pala-Papini fornisce segnali confortanti alla Zambelli Orvieto di serie B1 femminile che mostra progressi, tanto sul piano del gioco quanto su quello caratteriale.

Non si guarda solo alla tecnica per costruire una impostazione vincente ma si analizzano i dati di un match che ha registrato il successo delle gialloverdi mostratesi in crescita sotto l’aspetto della tenuta mentale.

Più che il risultato finale, contro la Top Quality San Giustino, compagine della medesima categoria nella quale milita una fuoriclasse come Francia, è piaciuto l’atteggiamento intraprendente che le atlete hanno messo in campo.

Nel primo set, infatti, le tigri orvietane hanno dovuto inseguire ma non hanno perso mai contatto, sul 15-15 il balzo felino di Jasmine Rossini (sei punti in apertura) ha consentito di spingere la squadra verso l’uno a zero.

Alla ripresa le ospiti hanno subito il graffio di Martina Sabbatini che con dieci palloni a terra è risultata la spina nel fianco ed ha consentito di creare i presupposti per allungare e portarsi sul doppio vantaggio.

Nella terza frazione gli ingressi in successione di Fastellini, Hromis, Serafini e Volpi non hanno prodotto alterazioni di equilibrio ed il punteggio è rimasto in asse sino al 13-12, momento nel quale le padrone di casa hanno messo a segno l’allungo decisivo.

I segnali migliori la Zambelli li ha espressi al servizio che, raccogliendo ben undici punti diretti, è risultato il fondamentale più nocivo, soddisfacente anche il lavoro in ricezione con Giulia Rocchi che ha totalizzato un eloquente 80% di positività.

Oltre alle notizie positive però vanno rimarcati gli aspetti da migliorare, su tutti quello della gestione dell’errore dove le rupestri hanno sicuramente ampi margini, ben ventisette infatti gli errori commessi.

Classifica

Pos.  Squadra Punti
1 SAVALLESE MILLENIUM BRESCIA 75
2 UBI BANCA S.BERNARDO 74
3 LPM BAM MONDOVI 68
4 BATTISTELLI S.MARIGNANO 65
5 FENERA CHIERI 64
6 DELTA INFORMATICA TRENTINO 62
7 VOLLEY SOVERATO 58
8 ZAMBELLI ORVIETO 54
9 CLUB ITALIA CRAI 51
10 BARRICALLA COLLEGNO 51
11 CONAD OLIMPIA TEODORA50
12 P2P GIVOVA BARONISSI 37
13 GOLEM OLBIA 26
14 SORELLE RAMONDA IPAG 25
15 BARTOCCINI GIOIELLERIE 24
16 SIGEL MARSALA 24
17 GOLDEN TULIP VOLALTO 8

 

Ultimi Risultati

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi