Una Zambelli Orvieto schiacciasassi non ha pietà di Firenze

25 aprile 2017

ZAMBELLI ORVIETO – SAN MICHELE FIRENZE = 3-0

(25-15, 25-12, 25-14)

ORVIETO: Mezzasoma 23, Ginanneschi 12, Ubertini 12, Kotlar 8, Montani 5, Valpiani, Rocchi (L1), Donarelli 1, Deanesi, Vujevic, Rumori (L2). N.E. – Guasti, Serafini. All. Matteo Solforati.

FIRENZE: Puccinelli 6, Cheli 5, Brandini 5, Sacconi 5, Colzi 4, Bridi 4, Venturi (L1), Ristori, Ermini. N.E. – Bianciardi, Rossi, Martini, Nervini, Romanelli (L2). All. Sergio Travaglini.

Arbitri: Paolo Benigni ed Andrea Di Tullio.

ZAMBELLI (b.s. 4, v. 9, muri 9, errori 8).

SAN MICHELE (b.s. 3, v. 3, muri 2, errori 11).

ORVIETO (TR) – Nel finale di stagione la Zambelli Orvieto non perde la concentrazione e trova l’ennesima affermazione casalinga che le consente di mantenere il passo nei confronti delle dirette concorrenti.

Guardano ancora tutte dall’alto le tigri gialloverdi in serie B1 femminile, alimentando il sogno promozione che, quando mancano due turni alla fine della stagione regolare, scalda i cuori della tifoseria.

Ad aggiudicarsi il match sono state le padrone di casa, più concrete in battuta e a muro, ma anche meno fallose rispetto alle rivali targate San Michele Firenze che non sono mai riuscite seriamente ad impensierire.

Le toscane hanno disputato un match senza grosse sbavature ma poco concreto per cercare quei punti che servivano loro per conquistare la salvezza contro una rivale determinata ed impeccabile.

La ricezione delle umbre ha funzionato bene ma l’attacco ha girato ancor più a meraviglia, con Elisa Mezzasoma rivelatasi vera mattatrice della serata, capace di mettere a terra 23 palloni col 65% di efficienza.

Inizio sprint delle locali che  con Mezzasoma ed Ubertini volan sull’11-2, manca la reazione dall’altra parte della rete e Ginanneschi aumenta la dose facendo crescere il vantaggio e firmando l’uno a zero,

Invertiti i campi sembra esserci equilibrio e le squadre procedono a braccetto sino al 7-7, le padrone di casa trovano nella fase-punto la loro forza e con battuta e muro operano l’accelerazione letale, i sette punti consecutivi non saranno ripresi ed è ancora Ginanneschi e mettere il sigillo sul due a zero.

Nel terzo periodo Mezzasoma mette subito le ali alla sua squadra (11-2), le ospiti provano ad operare qualche sostituzione ma senza successo (22-12), a far scorrere i titoli di coda è Kotlar.

Tre punti preziosi nelle casse delle orvietane che ora si preparano all’ostacolo più difficile di quelli rimasti, il derby in trasferta a Perugia contro un altro team che aspira al salto di categoria.

[caption id="attachment_1817" align="alignnone" width="1333"]

[/caption]

[caption id="attachment_1818" align="alignnone" width="2000"]

[/caption]

Classifica

Pos.  Squadra Punti
1 SAVALLESE MILLENIUM BRESCIA 75
2 UBI BANCA S.BERNARDO 74
3 LPM BAM MONDOVI 68
4 BATTISTELLI S.MARIGNANO 65
5 FENERA CHIERI 64
6 DELTA INFORMATICA TRENTINO 62
7 VOLLEY SOVERATO 58
8 ZAMBELLI ORVIETO 54
9 CLUB ITALIA CRAI 51
10 BARRICALLA COLLEGNO 51
11 CONAD OLIMPIA TEODORA50
12 P2P GIVOVA BARONISSI 37
13 GOLEM OLBIA 26
14 SORELLE RAMONDA IPAG 25
15 BARTOCCINI GIOIELLERIE 24
16 SIGEL MARSALA 24
17 GOLDEN TULIP VOLALTO 8

 

Ultimi Risultati

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi