Zambelli Orvieto chiamata ad una prova di forza per fermare Soverato

3 marzo 2018

ORVIETO (TR) – Domenica 4 marzo non sarà l’appuntamento elettorale a fermare la serie A2 femminile e la Zambelli Orvieto si ritroverà al Pala-Papini come di consueto alle ore 17 per proseguire i suoi doveri sportivi.

Se col risultato delle urne si assegneranno gli importanti seggi che saranno chiamati a dare una direzione politica al paese, sul rettangolo rosa-fucsia si spartiranno tre punti che saranno altrettanto preziosi per capire quanto sono concreti gli obiettivi del campionato.

Le tigri gialloverdi sono tra le candidate accreditate dai sondaggi e nel loro programma hanno incluso la partecipazione ai play-off, un traguardo ambizioso per una neopromossa ma confutato dalla buona tendenza degli ultimi tempi.

Nel rinnovo del Parlamento della seconda categoria nazionale vuole esserci anche la Volley Soverato che dopo un avvio di stagione a dir poco scoppiettante ha rallentato un po’ ma resta pur sempre la settima forza della classifica.

La differenza di punti si è molto ridotta rispetto a due mesi e mezzo fa quando aveva raggiunto sedici punti, da metà dicembre infatti il trend si è invertito ed ora sono sette le lunghezze di distanza tra le due antagoniste.

Le rupestri allenate da Matteo Solforati godono di buona salute e paiono aver aumentato la consapevolezza nei loro mezzi, le sei vittorie nelle ultime sette giornate hanno fatto capire che il traguardo è difficile ma alla portata.

Tra le padrone di casa l’ottimismo deriva dalla condizione della centrale Giulia Mio Bertolo che ha mostrato le sue doti a muro e sulla libero Giulia Rocchi che ha dato sfoggio delle sue qualità in difesa, due fondamentali che saranno messi a dura prova.

Il collettivo ionico del tecnico Leonardo Barbieri proviene da una battuta d’arresto che ha interrotto la striscia di cinque successi consecutivi, una prestazione al di sotto del suo standard che chiede il riscatto per riprendere la marcia.

Tra le calabresi una delle vigilate speciali è l’opposta statunitense Elizabeth Ann Mc Mahon che ha fatto vedere di avere buoni numeri, in regia potrebbe trovare spazio la polacca Natalia Gajewska ultimo acquisto per fortificare la formazione.

Due i diritti domenicali del buon cittadino che dovrà fare la propria parte espletando i doveri istituzionali andando a votare per sostenere la coalizione favorita ed andando a tifare a bordo campo per favorire la squadra che si sostiene.

Come sempre, comunque, sulla pagina social appositamente predisposta dal club https://www.facebook.com/Streaming-Pallavolo-Zambelli-Orvieto-362175467564852/ ci sarà la possibilità di seguire il match in diretta streaming.

Nell’unico precedente relativo alla gara d’andata le meridionali ebbero la meglio aggiudicandosi l’incontro per tre ad uno, in questa seconda sfida sono stati designati ad arbitrare Sergio Pecoraro (PA) e Stefano Caretti (RM).

Probabile sestetto Orvieto: in regia Valpiani opposta a Santini, in zona-tre Montani e Mio Bertolo, schiacciatrici Grigolo e Ginanneschi, libero Rocchi.

Possibile sestetto Soverato: Pizzasegola ad alzare con Mc Mahon in diagonale, Frigo e Bertone centrali, Gray e Donà attaccanti di banda, libero Cecchetto.

Classifica

Pos.  Squadra Punti
1 SAVALLESE MILLENIUM BRESCIA 75
2 UBI BANCA S.BERNARDO 74
3 LPM BAM MONDOVI 68
4 BATTISTELLI S.MARIGNANO 65
5 FENERA CHIERI 64
6 DELTA INFORMATICA TRENTINO 62
7 VOLLEY SOVERATO 58
8 ZAMBELLI ORVIETO 54
9 CLUB ITALIA CRAI 51
10 BARRICALLA COLLEGNO 51
11 CONAD OLIMPIA TEODORA50
12 P2P GIVOVA BARONISSI 37
13 GOLEM OLBIA 26
14 SORELLE RAMONDA IPAG 25
15 BARTOCCINI GIOIELLERIE 24
16 SIGEL MARSALA 24
17 GOLDEN TULIP VOLALTO 8

 

Ultimi Risultati

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi