La Zambelli Orvieto combatte ma è superata dalla forte San Giovanni in Marignano

25 Aprile 2018

BATTISTELLI SAN GIOVANNI IN MARIGNANO – ZAMBELLI ORVIETO = 3-0

(25-19, 25-22, 25-18)

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Zanette 16, Markovic 15, Casillo 10, Saguatti 10, Caneva 8, Battistoni, Gibertini (L). N.E. – Gray, Sgarbossa, Nasari, Bordignon, Giordano. All. Stefano Saja ed Alessandro Zanchi.

ORVIETO: Grigolo 17, Montani 8, Ginanneschi 7, Mio Bertolo 6, Santini 3, Valpiani 1, Rocchi (L1), Muzi. N.E. – Ciarrocchi, Zonta, Aricò, Venturi (L2). All. Matteo Solforati e Giuseppe Iannuzzi.

Arbitri: Roberto Pozzi (AL) ed Alessandro Somansino (TE).

BATTISTELLI (b.s. 10, v. 6, muri 7, errori 7).

ZAMBELLI (b.s. 5, v. 3, muri 5, errori 10).

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO (RN) – La Zambelli Orvieto cede nella prima sfida di semifinale dei play-off di serie A2 femminile riuscendo ad essere competitiva per gran parte della gara ma rimediando un tre a zero troppo severo.

Il rammarico delle tigri gialloverdi è tutto per il secondo set che era stato gestito bene fin quasi all’ultimo, ma poi è stato sperperato con un tremendo passaggio a vuoto che forse è dovuto alla stanchezza accumulata negli ultimi tempi.

La post season è spietata e non lascia spazio a troppo riposo, nemmeno ad una squadra molto cresciuta e senza timori reverenziali verso formazioni che l’hanno preceduta in classifica

Successo meritato per la Battistelli San Giovanni in Marignano che ha sfruttato l’entusiasmo del suo pubblico per andare a colpire immediatamente al fischio d’inizio, creando più di un dubbio nella retroguardia umbra.

Le squadre schierate in avvio sono quelle preannunciate, il palasport romagnolo ribolle di entusiasmo per la presenza di un gran pubblico, compresa una delegazione di tifosi orvietani giunti a sostenere le proprie beniamine.

La gara prende il via con Markovic in grande spolvero, l’austriaca è capace di provocare il primo strappo (9-6). Grigolo prova a ribattere con qualche attacco dei suoi ma non appena le ospiti calano il divario aumenta con Ginanneschi martellata in ricezione e Zanette che diventa imprendibile (20-13). L’ingresso di Muzi in battuta accorcia leggermente ma non può evitare l’uno a zero che arriva sull’ottava conclusione vincente di Zanette.

Invertiti i campi le rupestri cercano di aggredire sin da subito e sul servizio di Ginnaneschi si portano sul 5-8. C’è solo un attimo di pausa prima che Mio Bertolo dai nove metri operi la seconda accelerazione con un ace (7-12). La ex Montani si esalta e mantiene il gap immutato (11-16). L’orgoglio locale si evidenzia con Casillo che a rete si fa vedere e propizia il ribaltamento con otto punti consecutivi (22-18). Un colpo di coda riallinea ma poi l’affondo di Saguatti che con la complicità del nastro beffa la ricezione, e raddoppia.

Nella terza frazione Grigolo incide con continuità è l’unica e le padrone di casa prendono il largo (12-7). San Giovanni in Marignano sente che è il suo momento e non regala nulla continuando a comandare senza tentennamenti (22-12). L’ultima ad arrendersi è Rocchi che difende tutto ma poco dopo il muro di Markovic fa scorrere i titoli di coda.

Classifica Regular Season 2018/19 Girone A

Pos.  Squadra Punti
1 LPM BAM Mondovì 23
2 A.Z. Zambelli Orvieto 23
3 Volley Soverato 23
4 Golden Tulip Volalto Caserta 17
5 Itas Città Fiera Martignacco 14
6 P2P Givova Baronissi 10
7 Eurospin Ford Sara Pinerolo 9
8 VolleyHermaea Olbia 5
9 Roma Volley Group 5

 

Ultimi Risultati

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi